Si scambiano baci in spiaggia: coppia di uomini cacciata da uno stabilimento balneare

di Clarissa Cancelli

Pubblicato il 2022-07-31

“Ci stavano baciando e la proprietaria ci ha detto di non farlo davanti ai bambini”

article-post

Cacciati dalla spiaggia perché si scambiavano baci ed effusioni sotto l’ombrellone. È ciò che è successo a una coppia di uomini in uno stabilimento balneare del litorale pisano.

Coppia di uomini cacciata da uno stabilimento balneare

“Ci stavano baciando e la proprietaria ci ha detto di non farlo davanti ai bambini”, raccontano, secondo quanto riportato da Il Tirreno. Prima erano stati invitati ad andarsene con la scusa che lo stabilimento stava per chiudere: “ufficialmente perché lo stabilimento doveva chiudere anche se è stato detto solo a noi e molte altre persone hanno continuato a restare in spiaggia”. Poi la verità. Il bagnino, alla richiesta di spiegazioni (l’invito ad andare via era stato, appunto, rivolto solo a loro), avrebbe risposto: “Se volete fare certe cose potete andare alla spiaggia libera e restare lì anche tutta la notte”. A dare la conferma della discriminazione ricevuta, la proprietaria dello chalet: “Certi atteggiamenti davanti ai bambini non vanno bene”. Nonostante i due abbiano assicurato che non ci fosse niente di male, la proprietaria ha deciso di troncare la questione.

 

 

Potrebbe interessarti anche