Opinioni

«Segniamo su rigore»: il giallo del bigliettino all'arbitro durante Frosinone-Entella

Ieri si è giocata Frosinone-Entella, valida per il campionato di Serie B, terminata 3 a 3 e i padroni di casa sono stati raggiunti nel recupero con un uomo in meno grazie a un rigore molto contestato assegnato dall’arbitro Aureliano di Bologna. Moltissime le proteste nei confronti del direttore di gara da parte del Frosinone, una delle squadre citate da Claudio Lotito nella famigerata telefonata con Pino Iodice. Ma a far scoppiare la polemica sono le parole di Ernesto Savini, direttore generale del Frosinone Calcio, raccolte da Tuttofrosinone:

“Non posso dare i dettagli però un qualcosa di strascico questa gara l’avrà e non parlo chiaramente delle sanzioni…ma i vigli del fuoco hanno ritrovato un qualcosa nei pressi della panchina avversaria che è stata consegnata alla procura federale e che chiaramente verrà messa agli atti della gara ed è sicuramente una cosa spiacevole…Da amante di questo mondo spero che sia uno scherzo poiché qualora non lo fosse sinceramente uno dovrebbe porsi dei dubbi…” “E’ una scritta che stava dietro quei fogliettini che servono per comunicare le sostituzioni all’arbitro…”

frosinone entella segniamo su rigore
Cosa c’era nel bigliettino ritrovato dai pompieri? Secondo quanto racconta il quotidiano, sul retro del foglietto delle sostituzioni arbitrali ritrovato accanto alla panchina della Virtus Entella dai Vigili del Fuoco presenti dentro il campo c’era la frase: “SEGNIAMO SU RIGORE”. Il foglietto è stato consegnato ai dirigenti federali per l’eventuale indagine. Su Twitter la questione non è sfuggita: