Opinioni

Scuola, i supplenti senza stipendio da settembre

“I docenti che fanno supplenze non ricevono lo stipendio da settembre, e quindi dall’inizio dell’anno scolastico. Dal Miur hanno fatto sapere che presto arriveranno l’80% degli stipendi di settembre e ottobre, mentre per il mese di novembre non ci sono sufficienti fondi”. Cosi il deputato di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni. Come fanno i docenti precari, che tendenzialmente vivono fuori sede, – prosegue il coordinatore di Sel – a sostenere le spese degli affitti di casa e delle bollette? Possono rispondere che presto arriveranno i soldi del Ministero per settembre e ottobre, mentre per novembre non ci sono risorse sufficienti?”. “Nel frattempo però si trovano risorse nella legge di stabilita’ per finanziare, ad esempio, le scuole paritarie con 24 milioni di euro. L’ennesimo schiaffo del governo – conclude Fratoianni – ai lavoratori della scuola, di cui dovrà rispondere”.
scuola superiore