Politica

La ripartizione dei seggi al parlamento europeo dopo le elezioni 2019

I Popolari primi con 173 seggi, seguiti dai Socialisti e Democratici con 147, e dai Liberali a 102. Quarti i Verdi con 71 europarlamentari

PARLAMENTO EUROPEO

I Popolari primi con 173 seggi, seguiti dai Socialisti e Democratici con 147, e dai Liberali a 102. Quarti i Verdi con 71 europarlamentari (e una grande vittoria in Francia e Germania), poi i Conservatori a 58, mentre l’Enf (il gruppo della Lega di Salvini) avrebbe 57 seggi e l’Efdd (il gruppo dei Cinque Stelle e di Farage) 56. E’ la prima proiezione sulla composizione del Parlamento europeo basata sugli exit poll di 11 paesi e sulle intenzioni di voto di altri 17. Si tratta dunque di dati parziali.  In base alla prima proiezione sulla composizione del Parlamento europeo, la sinistra Gue otterrebbe 42 eurodeputati, mentre nella categoria Altri vengono conteggiati 37 seggi.

PARLAMENTO EUROPEO

In Francia il Rassemblement National conquista fra i 22 e i 24 seggi nel nuovo Parlamento europeo, contro i 21-23 de La Republique en Marche di Macron, secondo i primi exit poll. Seguono i Verdi EELV con 12-13 seggi, i Republicain con 8-9, Socialisti/Place Publique e France Insoumise con 6-7 eurodeputati ciascuno. Ma è importante segnalare che non c’è possibilità di maggioranza per un rassemblamento (soltanto teorico) tra Popolari ed euroscettici, mentre anche i Popolari e gli S&D non avrebbero la maggioranza assoluta dei seggi al Parlamento europeo. Secondo la prima proiezione, sulla composizione del Pe arriverebbero infatti a 320 eurodeputati. Per la maggioranza assoluta ne servono invece 376. Proprio questi numeri però ci dicono che la possibilità teorica di una coalizione a tre, ovvero tra Popolari, Socialisti e Liberali, avrebbe una maggioranza solida e tranquilla. Probabilmente, se gli exit polls confermeranno il trend, si andrà verso quella soluzione. Intanto alle europee in Spagna i socialisti del premier Pedro Sanchez si apprestano a vincere con un distacco di oltre dieci punti, secondo l’ultimo sondaggio di oggi. Il Psoe, in attesa dei primi exit poll, è dato al 28,9% e 18 seggi, 11 in più rispetto ai popolari, che crollano, come alle politiche di aprile, ottenendo circa il 17,3% dei voti.

Leggi anche: I Verdi vincono in Francia e Germania