Opinioni

Province, quei ventimila dipendenti di troppo

Che fine faranno i dipendenti delle Province? Dopo la riforma Delrio e il taglio di un miliardo dei fondi statali, i nuovi compiti non sono ancora stati ripartiti tra le amministrazioni. E di conseguenza anche la forza lavoro si trova in un limbo. Il pasticcio è aggravato dal fatto che ormai da tempo lo Stato non trasferisce più fondi alle amministrazioni provinciali. La conseguenza è che nel 2015 saranno le stesse Province a mettere mano al portafoglio versando nelle casse di Roma il miliardo corrispondente al monte stipendi dei 20 mila impiegati. «Fino a quando non saranno trasferite le competenze alle Regioni, quei dipendenti continueranno a lavorare per i nostri uffici. Non si possono abolire i servizi ai cittadini solo perché non sono ancora stati trasferiti», dice l’UPI. Il Sole 24 Ore pubblica oggi la lista completa degli esuberi di personale nelle province italiane, su dati dell’Unione delle Province Italiana.

province dipendenti di troppo
Il dettaglio dei dipendenti in esubero nelle province dopo la riforma (Il Sole 24 Ore, 15 dicembre 2014)