Opinioni

Pizzarotti e l'offerta di Emiliano in Puglia

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti rilascia oggi un’intervista al Fatto per difendersi dalle accuse di scarso grillismo e già che c’è dice che lui avrebbe accettato l’offerta di Michele Emiliano sui tre assessorati al MoVimento 5 Stelle, che invece Laricchia e le altre hanno rifiutato con una diffida:

Intanto Emiliano ha nominato in giunta tre consigliere dei 5Stelle.
Non so quanto se l’abbia fatta solo per mettere in difficoltà il M5s. Però l’offerta è sempre positiva.
Lei come avrebbe risposto?
Io dico che avere la delega all’Ambiente non sarebbe male. So che quando hai le deleghe con i poteri puoi fare cose che non potresti fare stando all’opposizione. E in più potresti controllare dal di dentro l’amministrazione.
Il M5S ha detto no.
Lo fecero anche a Roma, quando venne offerto di entrare in giunta. Io avrei preso in considerazione quella proposta.
Lei disse al Fatto di sentirsi solo nel M5s. È cambiato qualcosa?
No, mi sento ancora molto solo. Le mie parole vengono sempre prese come critiche, ma sono solo riflessioni su cosa migliorare.
Lei non ha mai sbagliato?
Quando si litiga si è sempre in due. Ma i temi e le cose fatte sono indiscutibili.