Opinioni

Municipio XII, sospesa l'assistenza domiciliare ad anziani e disabili

municipio xii

Il XII Municipio ha comunicato agli operatori e alle cooperative sociali che, da oggi, è stato sospeso il servizio di assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti e disabili gravi, fino a data da destinarsi. Il Municipio è retto da Silvia Crescimanno (M5S), già consigliera municipale nella scorsa legislatura insieme al suo compagno Daniele Diaco, nel frattempo diventato suo marito e consigliere comunale. Monica Rossi è l’assessora alle politiche sociali e alle pari opportunità.

municipio xii
La comunicazione di sospensione dei servizi per i disabili del Municipio XII (fonte)

Non ci sono comunicazioni ufficiali della notizia sui canali facebook del M5S e della presidente. A quanto pare i fondi sono disponibili ma non si è fatto in tempo dopo la delibera della giunta a perfezionare l’atto entro il 31 ottobre.  «La giunta Crescimanno non ha ben calcolato i tempi, ha finito i soldi e questo è il risultato», denuncia l’ex minisindaco dem Cristina Maltese: «Non si era mai verificato che un servizio essenziale fosse interrotto, i cittadini pagano un prezzo altissimo all’imperizia amministrativa del M5s».
Sulla vicenda parla Marco Miccoli, deputato romano del Partito Democratico: “Veniamo a conoscenza che il XII Municipio ha comunicato agli operatori e alle cooperative sociali che, da oggi, è stato sospeso il servizio di assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti e disabili gravi, fino a data da destinarsi. La decisione di sospendere un pubblico ed essenziale servizio è un fatto grave, peraltro – a quanto pare – senza comunicarlo agli utenti. Non si possono abbandonare centinaia di famiglie con problemi gravissimi al loro destino, senza prevedere una alternativa o un piano che stabilisca la riattivazione del servizio. E’ da irresponsabili:cosa dice la Sindaca Raggi? È un complotto anche questo? Le sembra il modo di governare una grande città come Roma? Se lei e questa improbabile classe dirigente, messa in campo nei Municipi, non è capace di governare la Capitale, ne tragga le dovute conseguenze”. “Il Municipio XII ha comunicato ufficialmente questa mattina a sette cooperative di aver sospeso fino a data da destinarsi il servizio di assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti e disabili gravi, in attesa del perfezionamento degli atti volti alla prosecuzione del rapporto. Nonostante le smentite di circostanza da parte del Movimento 5 Stelle, avevamo dunque ragione quando avevamo denunciato una carenza pesante di fondi per il sociale sul Municipio”, dicono invece Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia, e Giovanni Picone, capogruppo Fdi in Municipio XII. “In commissione Politiche sociali era stata piu’ volte ribadita l’urgenza di una ricognizione sui servizi attivati anche alla luce dell’assestamento di bilancio effettuato dalla sindaca Raggi. Mentre la Giunta Crescimanno continua nella sua inerzia, lasciando scoperta addirittura la casella dell’assessorato alle Politiche sociali, oggi ci troviamo a commentare il dramma di intere famiglie del territorio costrette a rinunciare a un servizio fondamentale per la loro serenita’, e di insostituibile aiuto nella loro vita quotidiana. Parliamo di nuclei al cui interno ci sono persone con disabilita’ o anziani affetti da patologie gravi tipiche della terza eta’, che da un giorno all’altro saranno private di assistenza specialistica. La ricaduta di tanta incompetenza politica sara’ anche a livello occupazionale e investira’ tutti quegli operatori che fino ad oggi hanno garantito la loro professionalita’ per un servizio dalla valenza sociale importantissima. E’ in questi casi che l’inconsistenza grillina fa davvero spavento- concludono gli esponenti Fdi- diventando non solo dannosa ma pericolosa per la citta’”.
EDIT: La presidente del Municipio XII dopo gli articoli sulla vicenda cambia idea e revoca la sospensione, dando la colpa agli altri dei ritardi della giunta.
silvia crescimanno
I commenti sulla pagina della Crescimanno sono indicativi:

EDIT2: L’assessore commercialista-non-iscritto-all’albo Mazzillo accusa la stampa di aver pubblicato notizie “prive di fondamento” ma nella riga successiva ammette che c’era un “problema amministrativo” che la giunta municipale “ha risolto” (e quindi all’epoca in cui la notizia è uscita il problema c’era e non era stator risolto, come testimoniano le lettere di sospensione del servizio inviate dallo stesso municipio).

andrea-mazzillo

Leggi sull’argomento: La meravigliosa figuraccia dei grillini sui fondi ai disabili nel XII Municipio