Opinioni

Chi sono i membri dello staff di Virginia Raggi

“Il codice etico del MoVimento 5 Stelle sottoscritto dai candidati a Roma prevede che in caso di elezione a sindaco mi debba coordinare con la Giunta e, per le questioni giuridicamente complesse, con il supporto di uno staff coordinato dai garanti del Movimento. I membri di questo ‘staff’, di cui tutti finora hanno parlato a sproposito, sono i parlamentari, gli europarlamentari e i consiglieri in Regione Lazio con cui da sempre ci coordiniamo: Roberta Lombardi, portavoce alla Camera, Paola Taverna, portavoce al Senato, Fabio Massimo Castaldo, portavoce al parlamento europeo, Gianluca Perilli Portavoce M5S Consiglio Regionale del Lazio”. Lo scrive su facebook Virginia Raggi, candidata M5s a sindaco di Roma.
virginia raggi staff
“Roma – spiega – ha bisogno di tutti i livelli istituzionali per essere governata al meglio. Questo staff, unico nel suo genere, sarà un’altra risorsa del Movimento 5 Stelle che farà la differenza e ci metterà nelle condizioni di superare le difficoltà gestionali e burocratiche a cui la mala politica ci ha sottoposto per decenni. Tutti insieme: cittadini, attivisti, portavoce e staff uniti per cambiare Roma. #CoRAGGIo?”. La decisione di presentare i membri dello staff arriva dopo l’intervista rilasciata ad Alessandro Gilioli su L’Espresso, nella quale si parlava dello staff di Grillo e dello staff in questione:


Nell’intervista a proposito di questo staff la Raggi precisava che si parlava di uno studio legale o di avvocati chiamati a dare un parere tecnico. È evidente che rispetto alla risposta (e all’intervista in cui la Raggi affermava: “Se me lo chiedesse Grillo mi dimetterei”) deve essere cambiato qualcosa.