Fatti

Il marito no vax di Torino che minaccia sua moglie perché si è vaccinata

Un uomo di Torino, fervente “no vax”, ha minacciato sua moglie che aveva invece deciso di immunizzarsi. La polizia è intervenuta denunciandolo per maltrattamenti in famiglia e obbligandolo ad allontanarsi da casa

marito no vax consigliere comunale sardegna cocaina arresto

Lui, un fervente no vax, deciso a tutto – perfino a licenziarsi – pur di non farsi somministrare il vaccino anti-covid. Lei invece si era fatta immunizzare, e stava pensando di farlo fare anche al loro figlio. Così a Torino un uomo ha dato in escandescenze nel quartiere Mirafiori e due agenti di polizia sono dovuti intervenire per sedare una lite, l’ennesima, all’interno dell’appartamento. A chiamare le forze dell’ordine sono stati i vicini, allarmati dalle grida e dai rumori provenienti dalla casa. Il marito aveva preso malissimo la decisione di sua moglie di farsi somministrare il vaccino, e da quel momento le discussioni sono aumentate, fino a giovedì sera quando l’uomo in preda alla rabbia ha scaraventato a terra due decoder televisivi. Aveva perfino intimato a sua moglie di non uscire più di casa, ed è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia.

Il marito no vax di Torino che minaccia sua moglie perché si è vaccinata

I tentativi di farlo ragionare si sono sempre rivelati inutili: davanti alle minacce la donna aveva invitato il marito a lasciare l’abitazione e a sistemarsi altrove, ma lui ha risposto avvertendo che avrebbe sfasciato tutto e dato fuoco alla casa. Nei suoi confronti, con la denuncia, è stato disposto l’allontanamento d’urgenza. La sua avversione al vaccino era talmente forte che, come detto, era disposto perfino a licenziarsi pur di non farsi somministrare il farmaco. Aveva anche intimato alla moglie di fare la stessa cosa per cambiare vita, per poi iniziare a denigrarla per la sua scelta. L’ipotesi di far vaccinare anche suo figlio, rendendolo di fatto l’unico non immunizzato della famiglia, deve averlo fatto sentire in minoranza, scatenando la sua rabbia.