Opinioni

Lucia Azzolina che salta la fila al check in dell’aeroporto

Carlo Calenda scatena la polemica sulla ministra della Pubblica Istruzione Lucia Azzolina che accusa di essere salita su un aereo “prima dell’inizio dell’imbarco saltando file e check in”. L’ex ministro dello Sviluppo dei governi di centrosinistra della scorsa legislatura sostiene di non aver mai saltato una fila anche quando era sotto scorta: “Interni, Giustizia, Esteri, Difesa hanno protocolli speciali. Tendenzialmente usano aerei di stato. La scorta ti accompagna al gate. Fai la fila e ti imbarchi. Pericolosi terroristi anti istruzione nel finger..difficile. Il resto è differenza buona/cattiva educazione”.

carlo calenda

La ministra interviene in piena notte per rispondere a Calenda sostenendo che è stata la sua scorta a decidere: “Volo in economy, non salto le file, non salto il check-in (non è possibile saltarlo), salgo sull’aereo secondo le disposizioni della scorta: stasera per prima, due giorni fa per ultima”.

lucia azzolina aeroporto

Ma secondo Calenda a lui non è mai capitato: “Avete fatto la predica a mezza Italia su queste cose. Consenti che ti vengano ricordate quando ve ne dimenticate, come regolarmente accade, da Ministri”.

lucia azzolina aeroporto 2

Ma nell’interessantissima querelle il commento più interessante è di gran lunga il commento dell’Aeroporto Internazionale di Acicatena (ovviamente è un account fake):

Leggi anche: La foto-bufala di Salvini sul pakistano che molesta una donna a Gallipoli