Fatti

Luca Loutenbach: chi è il tifoso della Svizzera diventato un meme mondiale

neXt quotidiano|

Luca Loutenbach tifoso svizzero meme

Se vi diciamo Luca Loutenbach probabilmente non avete idea di chi stiamo parlando. Ma se vi diciamo “il tifoso svizzero diventato un meme mondiale durante Francia-Svizzera” siamo quasi certi che la vostra attenzione sia stata solleticata. Ecco la sua storia.

Luca Loutenbach: chi è il tifoso della Svizzera diventato un meme mondiale

Ieri era solo un volto, l’immagine perfetta che rappresentava lo stupore elvetico, ma non solo, per l’aver ribaltato un destino che sembrava già scritto. La Francia era in vantaggio al 90° minuto, nonostante la doppietta di Seferovic che all’ottantunesimo aveva accorciato le distanze. Ci voleva un miracolo e quel miracolo è avvenuto al novantesimo con la rete di Gavranovic. Poi i supplementari e i rigori che resteranno alla storia per la vittoria della Svizzera. La metamorfosi di Luca Loutenbach da tifoso disperato a Hulk è diventata virale. E lui, 28enne del Canton Giura, è stato raggiunto da Blick che lo ha intervistato per la sua improvvisa e inattesa, tanto quanto la vittoria elvetica, popolarità. Luca spiega di non essere un supporter dell’ultima ora. Quando può va allo stadio per sostenere la sua Nazionale, vantando “cinquanta presenze”, non ha perso una partita di qualificazione e ha seguito le due partite della Svizzera in Azerbaigian, contro il Galles e poi la Turchia. E racconta cosa sta provando: “Non so cosa mi stia accadendo”, ha spiegato quasi intontito al telefono. Luca  Loutenbach  spiega ridendo di essere stato sommerso dai messaggi “Penso che tutte le persone che conosco mi abbiano scritto”. Lui dice che durante il match non aveva internet e non si rendeva conto di quello che sta succedendo, al contrario di chi aveva attorno e ha capito subito di essere vicino a un meme vivente. Luca esprime la sua gioia per quello che definisce “il giorno più bello della storia del calcio svizzero” e spiega di non aver paura di esagerare: ” È il compimento dell’immenso lavoro dell’ASF, di Petkovic e di tutta la squadra”.

L’incredibile trasformazione del tifoso svizzero durante Francia-Svizzera | VIDEO


La partita sembra ormai decisa. La Francia è in vantaggio e la Svizzera ha accumulato qualche dispiacere perché nei 90 minuti i primi a segnare erano stati gli elvetici con un colpo di testa di Seferovic al 15′ e al 55′ avevano sfiorato il 2 a 0 con il rigore di Ricardo Rodriguez, parato da Lloris. A quel punto la Francia è riuscita a ribaltare la partita e a portarsi in vantaggio con una doppietta di Benzema e una terza rete di Pogba. Il nostro tifoso svizzero è disperato. Si mette la maglia in bocca per la tensione, ma proprio in quel momento accade qualcosa. Arriva all’ultimo minuto il pareggio con il goal di Gavranovic dopo il secondo goal segnato da Seferovic  all’81°. E l’anonimo tifoso svizzero si trasforma da Clark Kent nel Superman degli ultras. Via cappellino e maglietta. Rimane a torso nudo e urla come un vichingo in piena trance calcistica. Fantastico.