Opinioni

Lo sgombero in via Quintavalle a Cinecittà

Sgombero a Roma di un palazzo occupato in via Quintavalle, in zona Cinecittà. Questa mattina sul posto si sono presentate le forze dell’ordine: alcune delle persone che si trovano nell’edificio, di proprietà di un privato, si sono però asserragliate sul tetto per resistere all’intervento della Polizia. Ci sono anche famiglie con bambini.

Su Facebook Progetto Degage scrive:

Tentativo di sgombero a #cinecittá gli occupanti resistono sul tetto da ore!
In pieno Agosto e con diverse emergenze nel paese migliaia di soldi sprecati per sbirri, elicotteri, ambulanze e vigili del fuoco. Tutto per togliere la casa a 250 persone.
Si sa in questo paese decreti legge, sgomberi e misure straordinarie si approvano in piena Estate. #estateromana
La sindaca Raggi, il prefetto e compagnia bella rispondono ai diktat del Pd e di Minniti
In tante e in tanti sono accorsi in solidarietà, raggiungiamo il presidio!

Infoaut spiega che gli occupanti stanno resistendo da ormai tre ore sul tetto dello stabile, mentre le operazioni di sgombero stanno continuando con difficoltà. I circa 80 nuclei familiari sono barricati all’interno dello stabile, resistendo da ore sul tetto. All’occupazione nelle scorse settimana era stata staccata la corrente elettrica proprio per facilitare lo sgombero, iniziativa contro cui gli occupanti avevano organizzato blocchi stradali sulla Tuscolana e una manifestazione in Campidoglio.