Politica

Le proposte di modifica della legittima difesa

sicignano legittima difesa vaprio d'adda

Il Giornale riepiloga oggi in questa infografica le proposte di modifica della legittima difesa di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia. Il presidente dell’Anm, Francesco Minisci, ieri ha ribadito le critiche sul ddl sulla legittima difesa ed ha espresso anche preoccupazione per “una eventuale ‘liberalizzazione’ della vendita di armi”, provocando l’immediata reazione del segretario leghista, che parla di “invasione di campo”.

legittima difesa 1
La legittima difesa e le proposte di modifica (Il Giornale, 16 settembre 2018)

Parlando al parlamentino dell’Associazione, Minisci per altro aveva esordito sottolineando come le ultime dichiarazioni di Salvini fossero state meno belligeranti e augurandosi l’inizio di una nuova fase, più votata al confronto (“noi non intendiamo alimentare lo scontro e la polemica”). Un confronto su “due temi concreti”, i ddl sulla legittima difesa e quello anticorruzione (su cui il giudizio è positivo, seppur tiepido). Riguardo al primo Minisci precisa che “la legge regolamenta già in maniera adeguata tutte le ipotesi di legittima difesa”. E ricorda: “All’esame del Parlamento ci sono 8 disegni di legge. Uno di questi, quello che rappresenta il cavallo di battaglia dei proponenti”, la Lega, “se approvato, rischierebbe addirittura di legittimare reati gravissimi, fino all’omicidio. Non si può prescindere – spiega – dal principio della proporzionalità fra offesa e difesa e dalla valutazione, caso per caso, del giudice”.

legittima difesa 2
Legittima difesa, come funziona negli altri paesi (Il Giornale, 16 settembre 2018)

Ad esempio “se un soggetto minaccia di schiaffeggiarmi o di sottrarmi un bene, io non posso reagire sparandogli; se, da fuori casa, vedo un tizio che si arrampica sul mio balcone, non posso essere autorizzato a sparargli”. Il pm ricorda che c’è già una legge, il secondo comma dell’articolo 52 del codice penale, introdotto nel 2006, che presume la legittima difesa in caso di reazione a chi si introduce nella propria abitazione e minaccia il proprietario o il furto dei suoi beni. Per cui “la legge regolamenta già in maniera adeguata tutte le ipotesi di legittima difesa”.

Leggi sull’argomento: Perché la proposta di legge della Lega sulla legittima difesa non serve a nulla