Fatti

Le liste dei candidati di Liberi e Uguali

pietro grasso tasse università

Una delegazione di Liberi e Uguali è arrivata in Corte d’Appello di Roma per presentare le liste nel Lazio per Camera e Senato. Al Senato, a quanto spiegano i depositari, i capolista sono a Roma Pietro Grasso (Lazio 1) e per Lazio 2 Loredana De Petris. Alla Camera invece sono capilista a Roma Roberto Speranza e Stefano Fassina, Elisa Simoni (a Guidonia-Velletri) e Alfredo D’Attorre (Lazio 2): oggi l’ex compagna Sara Manfuso ha detto che non correrà contro di lui. Le liste per le circoscrizioni estere a quanto si apprende saranno consegnate domani, in attesa di un certificato.

Le liste dei candidati di Liberi e Uguali

In un tweet la giornalista Chiara Geloni, storica collaboratrice di Pier Luigi Bersani, ha annunciato di essere candidata a Massa Carrara: “Ufficializziamo. Sono candidata alla Camera. Il perché, se leggete questo post, già lo sapete. Ci vediamo in giro a Massa Carrara Lunigiana Nord Versilia per #LiberieUguali. Diamoci una mano. E prendiamola tra le braccia questa vita danzante”.
liberi e uguali candidati
Non solo: nelle Marche corre nel collegio uninominale per il Senato di Ancona Macerata l’avvocato Bruno Pettinari, legale della famiglia di nonna Peppina, Maria Giuseppa Fattori, la 95enne di San Martino di Fiastra (Macerata) diventata il simbolo delle popolazioni terremotate. Il giuslavorista Piergiovanni Alleva, consigliere regionale in Emilia-Romagna, è in campo per il collegio uninominale Ancona Jesi per il Senato. Due deputate uscenti, Lara Ricciatti (Mdp) e Beatrice Brignone (Possibile), guidano le liste di LeU per i collegi plurinominali Marche Sud e Marche Nord. Brignone corre anche nell’uninominale Fano Senigallia per la Camera. Nei collegi plurinominali di Brescia e Bergamo è capolista Giuseppe Civati, segretario di Possibile e tra i fondatori del movimento guidato da Pietro Grasso.

Liberi e Uguali in Emilia Romagna

Nessuna sorpresa dalla liste per l’Emilia-Romagna che Liberi e Uguali ha presentato in Corte d’Appello a Bologna: confermato lo schema che prevedeva il ticket tra i parlamentari uscenti Maria Cecilia Guerra e Giovanni Paglia nelle prime posizioni nei listini plurinominali alla Camera con la sola eccezione di Bologna dove davanti a loro c’è Pierluigi Bersani. Per Guerra, anche il collegio uninominale a Modena, quello dove il centrosinistra schiera Beatrice Lorenzin. A Reggio l’assessore comunale Mirko Tutino sfida l’ex sindaco, il ministro Delrio. Per il Senato, invece, confermata la sfida a Bologna tra l’ex presidente della Regione Vasco Errani e Pierferdinando Casini, sostenuto dal Pd. Errani è anche capolista nel plurinominale, sempre a Bologna, mentre il listino dell’area emiliana è guidato dall’ex consigliere regionale Gabriella Meo, di area ambientalista.
liberi e uguali candidati 1
Ecco tutti i candidati di Leu in Emilia-Romagna. Camera – Plurinominale Romagna: 1) Guerra Maria Cecilia 2) Paglia Giovanni 3) Allegni Gessica 4) Bandini Antonio Uninominali RAVENNA: Morigi Ilaria; CESENA: Zuccatelli Giuseppe; RIMINI: Chicchi Giuseppe; FORLI’: Marchi Arianna. Plurinominale Modena-Ferrara: 1) Guerra Maria Cecilia 2) Paglia Giovanni 3) Di Bartolomeo Alessandra 4) Dolcetti Alberto Uninominali MODENA: Guerra Maria Cecilia; CENTO: Campana Lorenzo; SASSUOLO: Capponi Diego; FERRARA: Bregola Irene. Plurinominale Bologna: 1) Bersani Pierluigi 2) Guerra Maria Cecilia 3) Paglia Giovanni 4) Bonora Paola. Uninominali BOLOGNA CENTRO: Falcone Anna; BOLOGNA CASALECCHIO: Bonora Paola; SAN GIOVANNI IN PERSICETO: Macciantelli Marco; IMOLA: Lanzon Paola. Plurinominale Reggio-Parma-Piacenza: 1) Paglia Giovanni 2) Guerra Maria Cecilia 3) Tutino Mirko 4) Camisani Santina. Uninominali PIACENZA: Cacciatore Francesco; FIDENZA: Ludovico Livia; PARMA: Grossi Alessandro; SCANDIANO: Prati Donatella; REGGIO EMILIA: Tutino Mirko. Senato – Plurinominale Bologna e Romagna: 1) Errani Vasco 2) Baredi Maria 3) Belfiore Ignazio 4) Grillo Eulalia. Uninominali BOLOGNA: Errani Vasco; FERRARA: Grillo Eulalia; RAVENNA: Govoni Alessandra; RIMINI: Ubalducci Giovanna. Plurinominale Emilia Ovest: 1) Meo Gabriella 2) Ghisoni Alessandro 3) Cornia Cinzia 4) Bernardini Roberto. Uninominali PIACENZA: Ghisoni Alessandro; PARMA: Meo Gabriella; REGGIO EMILIA: Galantini Cesare; MODENA: Trande Paolo.

LeU in Veneto

Pier Luigi Bersani correrà in Veneto, al suo fianco nel plurinominale a Padova ci sarà Anna Falcone, una delle leader del movimento del No al referendum costituzionale del 2016. Bersani sarà capolista anche nel plurinominale di Verona e Rovigo e si misurerà nell’uninominale della città scaligera. Tra gli uninominali, spiccano le candidature dell’ex sindaco di Padova Flavio Zanonato nel collegio senatoriale di Padova e della Bassa, quelle a Venezia – rispettivamente negli uninominali di Camera e Senato – del deputato ed ex vicesindaco Michele Mognato e del capogruppo di Sinistra Italiana Giulio Marcon. Nel collegio senatoriale Veneto 2 (Padova, Vicenza e Verona) il capolista sarà Davide Zoggia. In Veneto 1 (Venezia, Treviso, Rovigo e Belluno) la lista proporzionale del Senato sarà guidata da Alessia Petraglia.