Opinioni

La storia del video hard dell'assessore a Potenza

Con l’accusa di tentata estorsione aggravata, la Squadra mobile di Potenza ha arrestato un uomo di 34 anni, Giuseppe Postiglione, direttore editoriale di un’emittente radiofonica locale, sottoponendolo ad arresti domiciliari. L’inchiesta è partita ad ottobre dalla denuncia alla Polizia locale da parte di un assessore del Comune di Potenza, attualmente dimissionario, che lamentava la richiesta fatta nei suoi confronti dall’indagato di lasciare l’incarico di assessore allo sport. Stando alla denuncia, la pretesa era accompagnata dalla minaccia di divulgare un video, in possesso dell’indagato, che lo ritraeva in atti di autoerotismo durante una video chat. La Procura ha delegato le indagini alla Squadra Mobile che ha effettuato intercettazioni telefoniche e raccolto dichiarazioni da parte di persone informate sui fatti, giungendo all’acquisizione del video. Un’altra persona è stata denunciata per lo stesso reato in concorso.
assessore potenza