Opinioni

La rappresentante dei 5 Stelle minacciata a Napoli

Minacciata per aver segnalato la presenza di persone che distribuivano “santini” elettorali fuori a un seggio, a Napoli: lo racconta A.S., 34 anni, rappresentante di lista per il Movimento 5 Stelle, alla scuola Casanova, in piazza Cavour, che – spiega – oggi è stata minacciata da alcune persone alle quali aveva fatto notare che non si può distribuire materiale elettorale il giorno del voto. “Ho detto a queste persone che non potevano distribuire i santini – racconta – loro mi hanno risposto che se mi fossi intromessa ancora, mi avrebbero spinta per le scale e a stasera non sarei arrivata”. A.S., alla quarta esperienza come rappresentante di lista per il Movimento 5 Stelle, ha avvertito subito sia i vigili urbani presenti nella scuola, sia i carabinieri. “A quel punto, il capannello di persone che mi aveva circondato si è dileguato”, dice. “Stamattina eravamo in due per il Movimento come rappresentanti di lista – aggiunge – ora sono venuti altri attivisti per stare più tranquilli”. “Non mi era mai capitato – conclude – di dover vivere una simile esperienza, mai prima di oggi ho subito minacce davanti a un seggio mentre facevo la rappresentante di lista”.
scuola casanova napoli