Trend

La foto del bicchiere rotto che dimostra che Damiano dei Maneskin non sniffava | VIDEO

Lo scatto è stato mostrato domenica sera a “Che Tempo che Fa”. L’assurda polemica non aveva alcun motivo di nascere

Maneskin

Quanto accaduto dopo la vittoria dei Maneskin all’Eurovision rappresenta una paradossale pagina del romanzo che contiene le assurde polemiche mediatiche dell’ultimo anno. In Francia (e non solo) hanno accusato il cantante – Damiano David – di aver assunto cocaina proprio durante l’annuncio del risultato finale. Tutto è partito da uno scatto che, in realtà, non racconta nulla di quegli istanti. Poi la vicenda è stata ripresa anche da un giornalista in conferenza stampa, dando vita a una vera e propria polveriera ingiustificata. La parola fine sulla vicenda, per fortuna, è arrivata durante la puntata di “Che tempo che fa” andata in onda domenica sera su Rai3.

Maneskin, la foto del bicchiere rotto che mette la parola fine sulle assurde polemiche

Chi ha visto il filmato integrale, già sapeva che l’accusa nei confronti di Damiano dei Maneskin era completamente priva di senso. In quegli istanti, infatti, si vede il giovane cantante romano chinare il capo e stringere i pugni per esultare. Insomma, appariva già evidente la genesi di quel gesto che, poi, è stato artefatto isolando un solo scatto. E parlando di uso di cocaina in diretta. In realtà, poi, Fabio Fazio ha mostrato un altro scatto che mostra un bicchiere rotto a terra, proprio sotto i piedi della band.

“La polemica su di voi è una stupidaggine, a parte il fatto che vuol dire che non li conoscono – ha commentato Fabio Fazio -. Ci sono le fotografie del bicchiere rotto per terra e qualche genio ha pensato che in eurovisione Damiano potesse sniffare. Cose da pazzi”. Insomma, niente cocaina – come era già evidente – e la bufala smontata per l’ennesima volta. Perché alcuni avevano sottolineato l’atteggiamento di Ethan Torchio – il batterista – che avrebbe dato un colpo di gomito al frontman per ricordargli che su di loro era puntata una telecamera. Ma, in realtà, gli stava solo ricordando che sotto ai suoi piedi c’erano dei vetri. Insomma, gli diceva di fare attenzione.

(foto e video: da Che tempo che Fa, Rai3)