Opinioni

Il video dei passeggeri costretti a uscire a piedi dalla metro A ad Anagnina

Due convogli evacuati e i passeggeri costretti a percorrere 200 metri in galleria. E’ accaduto stamani dopo l’incidente alla metro A a Roma. Passeggeri hanno postato video sul web mentre percorrono la galleria buia verso la fermata Anagnina. “Attenti, il marciapiede è stretto e forse non dovevano farci scendere”, dice un passeggero.

“Dopo le verifiche di rito previste per la sicurezza dell’esercizio, è stata riattivata sull’intera linea la circolazione della metro A, parzialmente interrotta a causa di un inconveniente tecnico a un treno in manovra. Atac ha già attivato due commissioni di indagine per accertare le circostanze dell’accaduto”, si legge in una nota di Atac riguardo l’incidente della Metro ad Anagnina. “Secondo una prima ricostruzione, un treno in manutenzione in manovra sul piazzale del deposito di Osteria del Curato, per ragioni ancora da accertare, si è immesso sul tronchino di manovra e ha raggiunto il binario morto in galleria, dove si è fermato dopo l’impatto con i respingenti – spiega al nota – Nessuna conseguenza per il personale Atac che stava manovrando il treno. Atac – conclude la nota – si scusa per i disagi provocati e conferma che le commissioni sono già al lavoro per definire modi e termini delle dinamiche dell’incidente”. “In concomitanza con l’evento, per il quale non si esclude l’errore umano, Atac ha attivato le procedure di sicurezza previste. Ciò ha condotto all’evacuazione per ragioni precauzionali dei passeggeri a bordo dei due treni in transito vicino alla stazione Anagnina. I passeggeri – prosegue la nota – hanno percorso i circa 200 metri che separavano i treni evacuati dalla stazione in sicurezza lungo la banchina appositamente prevista. Atac si scusa per i disagi provocati e conferma che le commissioni sono già al lavoro per definire modi e termini delle dinamiche dell’incidente”.