Opinioni

Il padre che spiega perché non vaccina i suoi figli

Corrado Augias pubblica oggi su Repubblica la lettera di Antonio Vecchiarelli da Vipiteno in provincia di Bolzano che spiega perché ha deciso di non vaccinare i suoi figli:

perché non vaccino i miei bimbi
La lettera su Repubblica del padre che spiega perché non vaccina i suoi bimbi (11 novembre 2015)

Ho fatto la scelta di non vaccinare i miei figli. In questi mesi, avendo purtroppo appreso dai mezzi di comunicazione e anche da dichiarazioni ufficiali di proposte sempre più pressanti finalizzate a ridurre o annullare la libertà vaccinale, sento l’esigenza ed il dovere di rivolgere un appello urgente affinché venga tutelato il mio diritto di scegliere come proteggere la salute dei miei figli. Chiedo che venga rispettata la mia scelta responsabile, presa dopo un’accurata informazione su rischi e benefici dei vaccini. Chiedo inoltre che venga finalmente iniziato uno studio che paragoni la salute di vaccinati e non vaccinati in Italia e che vengano tutelati i danneggiati da vaccino. La libertà di scelta per la salute è un diritto costituzionale irrinunciabile.

Subito dopo è pubblicata la lettera di una lettrice che la pensa molto diversamente:

vaccino figli 1
La seconda lettera sul tema vaccini di Repubblica (11 novembre 2015)

Vaccinare è giusto. La libertà di scelta viene sbandierata ogni qual volta c’è una decisione di qualsiasi tipo, ma bisogna stare attenti perché vaccinarsi vuol dire non solo proteggere se stessi e i propri figli, ma anche la comunità di cui ognuno fa parte.

Leggi sull’argomento: Il favoloso mondo dei genitori contro i vaccini