Opinioni

«Il M5S regala otto milioni delle nostre tasse a Radio Radicale»

Il 13 giugno 2019 Luigi Di Maio tuonava dal Blog delle Stelle: “Loro regalano 3 milioni delle nostre tasse a Radio Radicale”. “Loro” erano ovviamente i partiti (PD, FI, Lega, LeU, +Europa, Fratelli d’Italia) e il Capo Politico del MoVimento 5 Stelle si riferiva alla proposta presentata dai renziani che prevedeva “di regalare altri 3 milioni di euro di soldi pubblici, soldi delle vostre tasse, a Radio Radicale“.

radio radicale 8 milioni m5s

Di Maio accusava la Lega di aver tradito il patto con i grillini e diceva che la maggioranza si era spaccata:

Secondo noi è una cosa gravissima, di cui anche la Lega dovrà rispondere davanti ai cittadini. Sono franco: dovrà spiegare perché ha appoggiato questa indecente proposta del Pd! Dopo di che si va avanti, perché siamo persone serie, ma è giusto che i cittadini sappiano che questo regalo a Radio radicale è contenuto nel Decreto Crescita.

Roberto Petrini oggi su Repubblica racconta come è cambiata la Legge di Bilancio 2020 dopo il vertice di maggioranza di lunedì sera. E si scopre che, come direbbe il MoVimento 5 Stelle, “Il M5S regala otto milioni delle nostre tasse a Radio Radicale”:

Nella lunga notte tra lunedì ieri sono ballati 3-400 milioni che adesso rischiano di mancare all’appello per la manovra 2020. Sono soldi che dipendono dal ripristino integrale della mini-flat tax, dal fondo Imi-Tasi per i Comuni, dal rinvio delle multe per i negozianti senza Pos e dal possibile ritorno al 10% della cedolare secca sugli affitti. Intanto nuove misure emergono dalle tabelle della legge di Bilancio.

Previsto il rifinanziamento del bonus giovani Renzi per acquisti culturali che scende a 300 euro da 500 e costa 160 milioni. Il 5% della web tax (con tetto di 20 milioni) andrà al fondo per l’editoria (incentivi ad acquisto e abbonamenti giornali per scuole e singoli) che sarà comunque rifinanziato. Circa 25 milioni per gli straordinari delle forze dell’ordine, 8 milioni a Radio radicale, confermata – con 21 milioni – l’esenzione del canone Rai per i redditi bassi.

Cose che succedono.

Leggi anche: Roberto Fico, le Iene e le scuse mai arrivate per la storia della colf in nero della compagna

 

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente