Opinioni

Il governo interverrà nelle prossime ore per salvare MPS. Anzi, no

In Italia la situazione è disperata, ma non seria. Forse proprio per questo il nientepopodimenoché sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta può presentarsi in radio e sostenere alle 10 e 07 che il governo interverrà nelle prossime ore per la vicenda del Monte dei Paschi di Siena…

Per la vicenda del Monte dei Paschi “il punto di partenza e’ tutelare il risparmio; la soluzione tecnica si decidera’ nelle prossime ore“, afferma il sottosegretario al ministero dell’Economia, Pier Paolo Baretta, che aggiunge, nel corso di un’intervista radiofonica: “Qualsiasi decisione la prenderemo d’intesa con la Commissione europea, con l’Europa. Ci muoviamo in un quadro condiviso”. Baretta nell’intervento alla trasmissione di RadioRai ‘Radio anch’io’ afferma che Mps “ha un solido patrimonio” e quindi “la scelta da fare nelle prossime ore deve tenere conto non solo dei problemi ma anche delle condizioni specifiche” dell’istituto. RADIOCOR, 10:07

pier paolo baretta
E smentire di aver detto quanto ha detto a mezzo stampa alle 10, 57:

“Nessun intervento e’ previsto nelle prossime ore. Si sta monitorando la situazione d’intesa con l’UE”. Lo afferma in una nota il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, in merito al Monte dei Paschi di Siena. (ITALPRESS, 10:57)

Tranquilli, è tutto sotto controllo.

Leggi sull’argomento: Giasone: il piano del governo per il Monte dei Paschi di Siena