Opinioni

«Se il M5S si sposta a destra me ne vado»

giampiero trizzino

Giampiero Trizzino è pronto al bis come candidato consigliere regionale in Sicilia dopo che il suo nome era stato fatto nei giorni precedenti come quello dello sfidante che poteva impaurire Giancarlo Cancelleri, incoronato ieri sera come candidato governatore del M5S. In un’intervista rilasciata oggi a Ilario Lombardo della Stampa fa sapere di non aver molto gradito la svolta del MoVimento 5 Stelle sui migranti:

Cosa pensa della svolta del M5S sui migranti?
«Io resto di sinistra anche all’interno del M5S, dove spero di portare una luce di solidarietà. Sono per la massima integrazione».
Grillo ha imposto di bocciare lo ius soli…
«Io, di principio, sono favorevole. Anche il Movimento 5 Stelle lo era».

giampiero trizzino

E poi?
«Poi ci siamo scontrati con la realtà dei problemi. Qualcuno di destra nel M5S c’è, ma restiamo un movimento trasversale».
Non teme una deriva di destra?
«Se il M5S si sposta troppo a destra, me ne vado. Un comunista non può restare con chi fa politiche di destra».

Leggi sull’argomento: Giancarlo Cancelleri è il candidato governatore del M5S in Sicilia