Fatti

“Gaetano sta bene”: l’annuncio degli Stadio che tranquillizza i fan

neXt quotidiano|

curreri malore sta meglio migliiorano le sue condizioni

Sono state ore di tensione: da ieri sera Gaetano Curreri, frontman degli Stadio, è in ospedale per via di un malore avuto durante un live. In queste ore il gruppo ha annunciato però che il cantante ha superato brillantemente il momento più duro.

Nuovi aggiornamenti arriveranno nelle prossime ore, ma la risposta più importante è già stata diramata. Sembrerebbe che il pericolo di vita sia scongiurato, “Ci uniamo anche noi ai suoi ringraziamenti che condividiamo pienamente, in queste ore difficili il vostro supporto ci ha aiutato tanto, vi teniamo aggiornati” scrivono sulla pagina ufficiale del gruppo. Curreri è ancora ricoverato all’ospedale Mazzone di Ascoli Piceno, all’interno del reparto di Terapia intensiva.

La prognosi è ancora riservata ma gli Stadio sono ottimisti sulle condizioni di Gaetano Curreri dopo il malore che lo ha colpito ieri sera sul finale del concerto a San Benedetto del Tronto. “Gaetano ha avuto un infarto che ha superato brillantemente e adesso sta meglio”, spiega Roberto Drovandi, bassista del gruppo. “Ieri sera la paura è stata tanta ma oggi l’abbiamo sentito via telefono ed era tranquillo. Quindi siamo sicuri che si riprenderà presto. Gaetano ringrazia tutti per l’affetto manifestato”, conclude Drovandi.

“Gaetano sta bene”: l’annuncio degli Stadio che tranquillizza i fan. Nel 2003 un ictus, del 2019 la rovinosa caduta sul palco

Era il maggio del 2019 quando il cantante degli Stadio aveva iniziato il suo tour a Castelraimondo, nel Maceratese. Mentre coinvolgeva il pubblico con la sua musica, Currei cadde sul palco. In quell’occasione furono i volontari della croce rossa ad intervenire subito e a portare Curreri in ospedale. “E’ stata una brutta caduta, capita”, disse all’epoca “ci vediamo presto ai prossimi concerti”.

Purtroppo non era nuovo ai problemi di salute sul palco. Il frontman di uno dei gruppi storici della musica italiana già nel 2003 aveva rischiato grosso. Il primo marzo di diciotto anni fa fu infatti colpito da un ictus nel corso di un concerto degli Stadio ad Acireale per il carnevale. Ora attendiamo, con ansia, un nuovo video per tranquillizzare tutti i suoi fan che da ore hanno ormai il fiato sospeso.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi)

In queste ore sono stati tantissimi i cantanti a manifestare la loro vicinanza, tra i primi lo storico amico Vasco. Solidarietà anche dal batterista dei Pooh Dody Battaglia, altra band che ha dominato la scena italiana negli anni degli Stadio.