Fatti

Frana a Ischia: 8 morti (secondo Salvini) e 13 dispersi a Casamicciola Terme | VIDEO

neXt quotidiano|

frana oggi ischia casamicciola terme video

I dispersi causati dalla frana che si è abbattuta a Casamicciola Terme, sull’Isola d’Ischia, sarebbero 13. A darne nota i carabinieri. Al momento risultano interrotti i collegamenti via mare per Ischia da Napoli. Sono garantite solo le corse da Pozzuoli “prioritariamente”, si legge in una nota della Regione Campania, per le squadre di soccorso. L’Asl Napoli 2 ha attivato l’elisoccorso. Un uomo di circa 60 anni è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Rizzoli di Ischia. E’ rimastro travolto da una frana in piazza Maio, una delle zone più colpite di Casamicciola. All’ospedale sono arrivate numerose richieste di sacchi per cadaveri dalle squadre dei soccorritori. “Sono otto i morti accertati per la frana a Ischia”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini nel corso dell’inaugurazione della nuova metropolitana M4 di Milano. “Ci sono i soccorritori che lavorano in condizioni difficili – ha concluso – Se è curato e protetto questo è il Paese più bello del mondo”.

Frana a Ischia: 13 dispersi a Casamicciola Terme | VIDEO

Le squadre della Protezione civile regionale sono all’opera dall’alba di questa mattina per supportare i soccorsi alla popolazione rimasta colpita dalle frane che hanno interessato Casamicciola e altri punti dell’isola. Altri volontari, della Sma Campania e delle unità cinofile coordinati dalla Sala operativa regionale stanno arrivando da tutta la Campania dotate di mezzi di soccorso: pale meccaniche, bobcat, motopompe, idrovore, escavatori e torri faro per garantire la continuità degli interventi anche in serata. Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il direttore della Protezione civile regionale Italo Giulivo, partecipano al Centro coordinamento soccorsi convocato in Prefettura. Altri volontari sono stati inviati al centro Operativo comunale istituito dal commissario prefettizio.

Ci sono attualmente 30 famiglie isolate nella zona del Celario, a monte di piazza Maio, la zona del comune di Casamicciola Terme sull’isola d’Ischia che nel 2017 fu quella maggiormente colpita dal terremoto. Lo spiega il sindaco di Lacco Ameno, Giacomo Pascale, contattato dall’Adnkronos. La situazione nella zona di via Celario è particolarmente preoccupante, spiega Pascale, perché in diversi punti il terreno sotto le case è franato e le abitazioni sono considerate a rischio crollo. “Stiamo cercando di aprire un varco pedonale per portare queste persone a piazza Maio e da lì trasportarle verso i comuni di Lacco Ameno e Forio attraverso la strada borbonica, che in questo momento è quella più pulita e più sicura, per farli alloggiare”, spiega Pascale che intanto ha già messo a disposizione il Palazzetto dello sport adiacente l’ospedale Rizzoli per accogliere le persone in fuga dalle abitazioni a rischio.