Tecnologia

Facebook ha davvero rimosso post dalla pagina Lega – Salvini Premier?

LEGA SALVINI PREMIER

Il 27 luglio abbiamo scritto della rimozione di alcuni post dalla pagina Facebook Lega – Salvini Premier segnalata all’agenzia di stampa DIRE che aveva intervistato Stephen Ogongo, giornalista e fondatore del portale online ‘Cara italia’. Anche altri giornali hanno parlato della storia:

Dopo aver segnalato la pagina Facebook ‘Lega – Salvini premier’, che conta oltre 500mila follower, Ogongo ha ricevuto un messaggio dal servizio assistenza in cui si legge: “Dopo aver esaminato la pagina, abbiamo riscontrato che alcuni contenuti non rispetto i nostri Standard della community. Abbiamo rimosso quei contenuti specifici (ad esempio foto e post) anziché l’intera pagina”. Secondo Ogongo, originario del Kenya e residente in Italia da oltre 20 anni, è la prima volta che in Italia vengono rimossi dei post di Salvini.

Questo stamp segnalava la rimozione:

LEGA SALVINI PREMIER

La Lega ha oggi smentito in un comunicato la circostanza:

“Riguardo le notizie di stampa secondo le quali Facebook, su iniziativa del signor Stephen Ogongo, avrebbe rimosso alcuni post della pagina ufficiale Lega -Salvini Premier, sottolineiamo che non abbiamo rilevato la rimozione di alcun post da noi prodotto, ne’ abbiamo ricevuto da Facebook comunicazioni riguardo la rimozione di contenuti prodotti dalla pagina, come di norma avviene in questi casi, e che dunque i vari articoli comparsi negli ultimi giorni risultano totalmente destituiti di fondamento”.

Prima della pubblicazione del comunicato della Lega, Paolo Attivissimo ha osservato sul suo blog che nel video si vede chiaramente che l’autore della segnalazione non è Stephen Ogongo di “Cara Italia”, ma una terza persona.

migranti facebook post salvini
Foto da: Paolo Attivissimo

E aggiunge: “La collega Rosita Rijtano ha contattato Ogongo, che però non ha informazioni su cosa, di preciso, sarebbe stato rimosso”. Abbiamo chiesto una replica a Cara Italia sulla vicenda.

– Articolo in aggiornamento

EDIT ORE 16,30: Un portavoce di Facebook dice ad AdnKronos  che la violazione che ha portato alla rimozione di post era “relativa ad un post effettuato da un altro utente sulla pagina e non dall’amministratore stesso della pagina”. Facebook ha comunque segnalato all’utente che era stato rimosso un post dalla pagina ma senza specificare che si trattava del post di un altro utente e non di un post pubblicato dalla pagina.

Leggi anche: La storia di quando Salvini era No TAV