Opinioni

Di Maio è fatto così: ti taglia 44 milioni di vitalizi e fa un buco di 23 miliardi

Un esilarante scambio di battute tra Giovanni Floris, Luigi Di Maio e Riccardo Fraccaro avvenuto ieri a DiMartedì spiega tutta l’essenza del MoVimento 5 Stelle: mentre i ministri grillini si vantavano del taglio dei vitalizi, che porterà risparmi nelle casse dello Stato per 44 milioni di euro – sempre che venga confermato nei ricorsi fatti dagli ex percettori – Floris ricorda che il governo si trova un buco da 23 miliardi di clausole IVA per aver fatto spesa in deficit (reddito di cittadinanza e quota 100) e ancora non sa come riempirlo.

“Non è facile tagliare i vitalizi, siamo dovuti andare noi al governo per farlo”, ha detto Di Maio ieri sera. “Sì ma siete dovuti arrivare voi al governo anche per creare un buco di 23 miliardi”, gli replica Floris, segnalando che dal punto di vista pratico la situazione è esattamente questa. E infatti oggi il ministro dell’Economia Giovanni Tria ipotizza di usare i 10 miliardi degli 80 euro di Renzi non per fare la flat tax ma per ricoprire parte del buco delle clausole IVA. Non male, no?

Leggi anche: Perché la nuova legge sulla legittima difesa non tutela Deborah Sciacquatori