Cultura e scienze

Coronavirus: ricevere pacchi dalla Cina è sicuro?

Tutti possono essere infettati ma gli anziani o le persone «con condizioni mediche preesistenti, come asma, diabete e malattie cardiache, sembrano essere più vulnerabili ad ammalarsi gravemente»

vaccino influenza bambini sotto 6 anni notizie vaccino coronavirus olbia

In tempi di commercio online la domanda pare quasi legittima: con il Coronavirus di Wuhan ricevere pacchi dalla Cina è sicuro? La risposta è sì: «Da precedenti analisi – assicurano gli esperti -sappiamo che i coronavirus non sopravvivono a lungo su oggetti, come lettere o pacchi». Il tempo di sopravvivenza fuori dai corpi di 2019-nCov dovrebbe essere di una trentina di minuti. Mentre ad oggi non esiste un medicinale specifico: «Alcuni trattamenti specifici sono in fase di studio», dice l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Gli antibiotici non sono efficaci nella prevenzione e nel trattamento del coronavirus poiché non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri. Tuttavia, le persone ricoverate in ospedale potrebbero riceverne perché è possibile una coinfezione batterica. Inoltre i vaccini contro la polmonite non forniscono protezione contro 2019-nCoV. «Il virus è nuovo e diverso. Ha bisogno del suo vaccino», che è ancora in fase di studio. È comunque utile fare il vaccino antinfluenzale per le ragioni spiegate da Ilaria Capua qualche giorno fa.

cani e gatti uccisi coronavirus

Va infine ricordato che non ci sono prove, dice l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che animali da compagnia possano essere infettati dal nuovo coronavirus. «Tuttavia, è sempre una buona idea lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali domestici, per proteggersi da vari batteri comuni come E.coli e Salmonella». Tutti possono essere infettati ma gli anziani o le persone «con condizioni mediche preesistenti, come asma, diabete e malattie cardiache, sembrano essere più vulnerabili ad ammalarsi gravemente». L’Oms consiglia una buona igiene delle mani e di coprire le vie aeree quando si starnutisce o si tossisce.

Leggi anche: La storia di cani e gatti uccisi per il coronavirus in Cina