Sport

I cori contro i napoletani durante Roma-Napoli

roma-napoli

L’arbitro Gianluca Rocchi ha momentaneamente sospeso la gara tra Roma e Napoli al 68′ minuto allo stadio Olimpico di Roma per cori discriminatori nei confronti dei tifosi napoletani. La gara dopo un paio di minuti è ripresa con Dzeko che ha invitato i tifosi della Roma ad applaudire. Palla all’arbitro e tutti a centrocampo, dopo circa un minuto la ripresa del gioco. In precedenza, dopo i primi cori, un avviso via altoparlante aveva già minacciato lo stop dell’incontro.

I cori contro i napoletani durante Roma-Napoli

Su Twitter si parlava anche di cori razzisti contro Koulibaly partiti dalla curva sud. Secondo il deputato PD Filippo Sensi i cori erano quelli sul Vesuvio:  “Intanto i cori all’Olimpico sul Vesuvio che erutta tutto bene, no? Si possono fare, giusto?”, scrive Sensi ironizzando.

cori roma napoli

La situazione si è sbloccata anche grazie al romanista Dzeko che si è rivolto alla curva sud chiedendo l’interruzione dei cori. La Roma sta conducendo sul Napoli all’Olimpico per 2-1. Durante la partita Meret ha parato un rigore a Kolarov:

Leggi anche: Il genio che presenta foto osé della moglie al tribunale per dimostrare che la casa è sporca