Opinioni

La bufala dei “controlli di polizia per chi esce di casa senza motivi di lavoro salute o per necessità”

Si propagano anche le fake news, non solo il virus. Tra le altre una che apparirebbe provenire dal sito ufficiale del ministero dell’Interno e che parla di “controlli di polizia per chi esce di casa senza motivi di lavoro salute o per necessità”, di “possibili denunce contro chi, come i malati, esce senza motivi di necessità” e dell’avvio di “voli di trasporto dalle terapie intensive lombarde a quelle di altre regioni”. È lo stesso Viminale ad informare in un tweet che “nessun comunicato è stato diffuso sul sito del ministero dell’Interno su controlli di polizia”. Si tratta quindi dell’ennesima fake news sul Coronavirus.

controlli di polizia per chi esce di casa

La bufala però continua a circolare su Instagram:

Controlli di polizia per chi esce di casa senza motivi di salute, di lavoro o per necessità.
Non esiste il divieto di uscire di casa, ma lo si deve fare per esigenze lavorative, sanitarie o di sussistenza (fare la spesa per esempio).
I malati non possono uscire in nessun caso.
Stretta anche su aeroporti e trasporti ferroviari.

controlli di polizia per chi esce di casa 1

Così come su Facebook:

Da domani, lunedì 9 marzo, controlli di Polizia per chi esce di casa senza motivi di lavoro, salute o per necessità. Non esiste il divieto di uscire di casa, ma lo si deve fare per esigenze lavorative, sanitarie o di sussistenza (fare la spesa per esempio). Il governo vista l’inosservanza palese e il comportamento irresponsabile di molti, corre ai ripari. Possibili denunce contro chi, come i malati, esce senza motivi di necessità. Stretta anche su aeroporti e trasporti ferroviari. Il comunicato del Ministero dell’Interno chiarisce tutto e dà ai prefetti poteri di controllo tramite i comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica. Cominciati i voli di trasporto dalle terapie intensive lombarde a quelle di altre regioni. I letti di rianimazione degli ospedali lombardi sono saturi. L’appello delle autorità è a rispettare le normative, pur dure che siano.

controlli di polizia per chi esce di casa 2

Leggi anche: Le misure del decreto Zona protetta per il Coronavirus