Opinioni

Carlo Sibilia sospeso dalla Camera per 15 giorni

carlo sibilia

Un polemico applauso dei deputati M5S ha accompagnato l’uscita dall’Aula di Montecitorio di Carlo Sibilia, colpito dalla sanzione disciplinare della sospensione dalla seduta irrogata dall’ufficio di presidenza di Montecitorio. La sospensione di Sibilia è stata comunicata all’Assemblea di Montecitorio dalla vicepresidente Marina Sereni, che ha chiesto a Sibilia di allontanarsi dall’Emiciclo. Sibilia ha ricevuto quindici giorni di sospensione, a partire dalla seduta di oggi, per fatti avvenuti durante l’esame in Aula del dl Milleproroghe, nello scorso mese di febbraio.
carlo sibilia
Carlo Sibilia è stato beccato, secondo l’accusa, a dare della “cretina” alla vicepresidente Marina Sereni. Lo scontro nasceva dall’intervento del parlamentare grillino, che aveva chiesto di intervenire sul regolamento ma a detta di Sereni aveva usato il tempo a disposizione per un intervento politico. “Non è degno di stare in quest’Aula in questo momento – aveva tuonato Sereni in Aula – Ha insultato non me ma la presidenza, deve abbandonare l’Aula. Lei deve uscire – aveva poi ribadito – altrimenti la seduta non può proseguire”.