La macchina del funky

Beppe Grillo prepara la marcia contro la povertà?

grillini civati

Beppe Grillo organizza una marcia contro la povertà? Ne è sicuro Emanuele Buzzi, che oggi sul Corriere della Sera rimarca le intenzioni del leader del MoVimento 5 Stelle dopo l’enigmatico post di ieri in cui annunciava nuove forme di lotta dopo il parlamentarismo per i suoi grillini:

Altri, invece, all’opposto, indicano un ulteriore passo avanti per proseguire le battaglie invocate dai Cinque Stelle sui due temi. Possibile che sia un antipasto della nuova campagna di primavera, con senatori e deputati (e forse anche i due leader) impegnati nel confronto diretto tra la gente, nei banchetti, nelle strade. Grillo l’ha detto «le piazze non funzionano più» e prende corpo sempre più l’idea un po’ gandhiana della marcia contro la povertà e per il reddito di cittadinanza. Si farà quasi certamente.
I parlamentari stanno ancora definendo i tempi e i dettagli. C’è chi spinge per una soluzione che si sviluppi su gran parte del Paese e che duri più giorni. Intanto sul web il post del leader fa discutere. Oltre un centinaio i commenti alle parole del capo politico solo sul blog. Su Twitter, invece, Paolo Becchi bacchetta la svolta: «Grillo: “ora cambieremo gioco “. Troppo tardi. Les jeux sont faits. Rien ne vaplus».