Opinioni

Il bambino che fa il saluto romano in classe

Il Corriere della Sera Roma racconta oggi un episodio avvenuto in una classe elementare, di cui ha parlato la maestra che si trovava in quel momento in classe:

«Durante la lezione, alle 10, un mio alunno italiano di 9 anni ha fatto il saluto fascista per dire che questo è il segno distintivo del suo essere romano. L’ho rimproverato, mentre i suoi compagni ridevano».
«Ne vedo tante – dice amara l’insegnante- ma mai mi era successa una cosa del genere». Il caso è nato quando un alunno straniero, proveniente dall’estremo oriente, ha ricordato le sue origini durante la lezione: «Ha parlato in perfetto italiano, però con orgoglio ha sottolineato le sue radici – ricorda la maestra -. A quel punto il suo compagno si è alzato, ha allungato il braccio e la mano destra, spiegando allo studente straniero che questo è il simbolo della romanità».

saluto romano
Dopo quella reazione gli altri alunni sono scoppiati a ridere.

Leggi sull’argomento: Il prete che fa il saluto romano