Politica

Alessandra Moretti e l'invenzione del bimbo morto a Roma per il morso di un topo

alessandra moretti bambino morto topo

Alessandra Moretti ha dato stasera durante la trasmissione Otto e 1/2 una cristallina prova di quanto la televisione sia completamente inutile come mezzo di informazione. Nel dibattito con Alessandro Gennari, candidato sindaco M5S a Verona, allo scopo di attaccare la Giunta Raggi l’ex vicesindaca di Vicenza e attualmente consigliera regionale per il Partito Democratico in Veneto ha prima inventato che un bambino a Roma è morto per il morso di un topo (falso: un bambino è stato in realtà morso da un topo a Villa Gordiani, ma per fortuna è vivo e vegeto) e poi ha detto che lo staff della Giunta Raggi “costa 100mila euro l’anno” quando invece costa molto di più. Il tutto è accaduto mentre nessuno in studio, e tantomeno Lilli Gruber, ha alzato la manina per interrompere la Moretti e dire: “Scusi, ma che sta dicendo?”.

Alessandra Moretti e il bambino morto a Roma… di next-quotidiano

«Io devo smentire e mi dispiace Gennari, su Roma il fallimento di questa amministrazione è plastico. Per esempio siamo a Roma in emergenza sanitaria. Ratti ovunque, è morto un bambino di due anni perché è stato morso da un topo, una turista è stata morsa da un ratto, un cinghiale ha attraversato la Cassia e un ragazzo in motorino è morto e poi non parliamo delle falsità sui tagli di costi. La Raggi ha uno staff di venti persone che costa oltre 100mila euro l’anno, ha raddoppiato, triplicato lo stipendio di Romeo, insomma, diciamo che predicano bene ma razzolano male»

Nell’ordine: il bambino di due anni, come raccontato dalla ministra della Salute Beatrice Lorenzin in una lettera al Messaggero, è stato morso da un topo ma non è morto. La turista di cui parla la Moretti è stata morsa da un ratto a piazza San Cosimato nel luglio scorso. L’uomo che è caduto dal motorino in via dell’Inviolatella Borghese aveva 49 anni (non era quindi un ragazzo). Vero che venne triplicato lo stipendio di Salvatore Romeo in virtù del suo nuovo ruolo di caposegreteria della sindaca (“Era agosto, faceva caldo…”, spiegò lui), così come è vero che un mese dopo lo stipendio venne tagliato. Lo staff della Giunta Raggi – che è molto più ampio di venti persone –  costerà, secondo quanto dichiarato dalla stessa sindaca, cinque milioni di euro l’anno.
EDIT 21 aprile: In una precedente versione dell’articolo avevamo scritto che la Moretti è stata sindaca di Vicenza; è stata invece vicesindaca.
EDIT 2: Alessandra Moretti su Facebook ha pubblicato questo status in cui dice di aver sbagliato a citare un episodio e riferendosi all’incidente dello scooterista, che però aveva in realtà citato anche nella diretta. Nessun riferimento all’errore sui costi dello staff di Virginia Raggi. La Moretti ha anche pubblicato alcuni insulti vergognosi che le sono stati rivolti sulla sua pagina.
alessandra moretti