Attualità

26 settembre: il bollettino sul Coronavirus in Italia oggi con i dati della Protezione Civile

Ieri il dato più alto di nuovi positivi dalla fine del lockdown: 1912 casi. Il bollettino del ministero della Salute per il 26 settembre con i dati della Protezione Civile sul Coronavirus in Italia oggi: 1869 casi e 17 morti

26 settembre bollettino protezione civile coronavirus italia oggi dati ministero salute

Ieri il dato più alto di nuovi positivi dalla fine del lockdown: 1912 casi. Il bollettino del ministero della Salute per il 26 settembre con i dati della Protezione Civile sul Coronavirus in Italia oggi: 1869 casi e 17 morti. Sono stati effettuati 104.387 tamponi. I pazienti in terapia intensiva sono 247, 3 in più di ieri. I ricoverati salgono di 9 per un totale di 2.746

26 settembre: il bollettino sul Coronavirus in Italia oggi con i dati della Protezione Civile

Come sono ripartiti nelle regioni i nuovi casi: in Lombardia 256 casi e 4 decessi; nel Lazio oggi 219 casi di cui 129 a Roma e due decessi; in Puglia, 51 nuovi positivi su 3514 tamponi. Ieri erano 90 su 3299. Si registrano tre decessi, due in provincia di Foggia e uno in provincia di Taranto. Dei 51 positivi, 27 sono in provincia di Bari, 5 in provincia Bat, 2 in provincia di Brindisi, 9 in provincia di Foggia, 6 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Nelle Marche i contagiati nelle ultime 24 ore sono 26: 16 in provincia di Ascoli Piceno, 5 in provincia di Ancona, 3 in provincia di Pesaro Urbino e 2 in provincia di Macerata. Questi casi comprendono 3 contatti stretti di casi positivi, 7 casi in ambito domestico, 13 soggetti sintomatici, 1 caso rilevato dallo screening in ambito lavorativo e 2 casi in fase di verifica. Oggi in Toscana si registrano 110 nuovi positivi e il decesso di un uomo di 88 anni in provincia di Massa Carrara. L’età media dei nuovi positivi è di 42 anni. In Alto Adige rispetto a ieri ci sono 29 nuovi casi su 1.479 tamponi esaminati. Restano fermi i decessi, 292, e sono in leggero calo i pazienti covid ricoverati in ospedale, oggi 26, due in meno rispetto a ieri. Non ci sono pazienti covid in rianimazione. In Umbria 35 casi e nessun decesso. In Basilicata 25 positivi. Sono 15 le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera. In Friuli 4 casi in più rispetto ieri. Sei pazienti sono in cura in terapia intensiva, mentre 18 sono ricoverati in altri reparti. Resta fermo a 350 il numero dei decessi

 

Leggi anche: «Il meccanismo del tampone a scuola è complicato, rischia di bloccare tutto»