Trend

"Se battete Juve o Milan vi porto un pullman di tro*e": la battuta infelice di Berlusconi alla cena col Monza | VIDEO

Asia Buconi|

berlusconi battuta

Sta facendo molto discutere un video che mostra il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi nell’incitare i giocatori del Monza, squadra di cui è Presidente, con una battuta di dubbio gusto durante la cena di scambio di auguri prima di Natale con la società.

Il Cav, brandendo il microfono con aria fiera, durante il canonico discorso davanti ai calciatori e ai tavoli imbanditi a festa, ha detto pronunciandosi sull’esonero di Giovanni Stroppa e sull’avvento in panchina di Raffaele Palladino: “Abbiamo trovato un nuovo allenatore, che era l’allenatore della nostra squadra Primavera: è bravo, simpatico, gentile e capace di stimolare i nostri ragazzi”. Poi, la battuta infelice, che di certo mal si addice a un ex Premier ed attuale membro della maggioranza di Governo:

Io ci ho messo una stimolazione in più, perché ai ragazzi che sono venuti qui adesso ho detto: “Ora arrivano Juventus, Milan eccetera e se vincete con una di queste grandi squadre vi faccio arrivare nello spogliatoio un pullman di tr**e”.

La battuta infelice di Berlusconi alla cena con il Monza

L’uscita di Berlusconi è stata accolta con grandi risate da parte di tutti i presenti in sala, che hanno subito provveduto a immortalarla con i cellulari. Meno entusiasta la reazione dei social, con molti utenti che non hanno potuto trattenere un certo moto di indignazione di fronte alle parole del Cav, tacciate di maschilismo e di poco rispetto verso la figura femminile.

La battuta del leader di FI, infatti, finisce per “normalizzare” certi tossici atteggiamenti che non meriterebbero di essere assecondati in una società che (si spera) sia improntata al progresso su questi temi, tantomeno da un leader delle istituzioni che in passato ha addirittura ambito al Quirinale.

E Berlusconi deve saperlo bene, dato che nel video pubblicato sul suo profilo dopo l’incontro con i giocatori del Monza non c’è traccia della battuta di cattivo gusto. Anzi, il Cav ha scritto un tweet molto sobrio a commento della cena: “Una serata speciale con il mio Monza. Ho incontrato la squadra, la società e gli sponsor per gli auguri di Natale. Questo è stato un anno strepitoso: abbiamo fatto il miracolo di andare in Serie A e non ci fermeremo. Trascorriamo queste feste e poi torniamo in campo!”.