Fatti

A Varese una festa con 40 invitati organizzata dall’ex militante di Forza Nuova

Alla festa è riuscita a essere invitata anche Valeria Desta, una collaboratrice di Striscia la Notizia, che ha ripreso e segnalato il tutto alle forze dell’ordine. Ma chi è Francesco Tomasella?

Varese Tomasella

In barba a tutte le leggi e norme anti covid. Varese: Francesco Tomasella, ex militante di Forza Nuova e creatore e amministratore di una chat su Telegram dal nome “Varese Libera”, organizza la sua festa di compleanno (per la notte tra sabato e domenica), invitando tutti gli iscritti al canale. Scrivendo così:

Siete tutti invitati sabato prossimo alla festa che ho organizzato per il mio compleanno dalle ore 19! – scrive su Telegram –. Musica, balli, cibo e bevande uniche! :dancer::tada::tropical_drink::confetti_ball:🥩 Chi vuole partecipare mi scriva in privato entro martedì! Qui è meglio non pubblicare l’indirizzo, non sia mai lo veda qualche Sceriffo/Spione di Regime che ci voglia rovinare la festa… Grazie a tutti! Fino alla libertà!

E, fortuna (sfortuna sua!) ha voluto che tra quelle quaranta persone sia riuscita a farsi invitare anche una collaboratrice di Max Laudadio di Striscia la Notizia, Valeria Desta, che ha ripreso quanto stava succedendo e ha avvisato le forze dell’ordine. Che poi hanno identificato tutti i presenti.

francesco tomasella varese
Foto Facebook Francesco Tomasella

Chi è Francesco Tomasella, organizzatore della festa di Varese

Definirlo complottista sarebbe poco: crede che il covid non uccida, che lo Stato controlli la popolazione con questa scusa, che i giornalisti siano servi dello Stato, che non servano restrizioni. E così via. Si tratta di un ex militante di Forza Nuova, che da quando è scoppiata la pandemia ha iniziato a scrivere sui suoi social e a pubblicare video complottisti. Questo un esempio:

Un video per ringraziarvi tutti degli auguri! Non smettiamo di vivere e gioire insieme. Ogni dittatura dispostica, anche questo #CovidRegime, si regge solo sulla #paura, senza…crollerebbe all’istante! Un grande abbraccio! W la libertà! 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿❤

“Dittatura dispotica che si regge sulla paura”. Ma non è tutto, c’è di peggio. Dice in un video: “Con tutte queste restrizioni è gesto eroico tenere aperto, un atto di coraggio”. Infatti Francesco Tomasella non è la prima volta che organizza feste “private” all’interno di ristoranti o locali che invece dovrebbero rimanere chiusi: ha anche sposato e condiviso la campagna dei ristoratori #ioapro, postando scatti dai diversi ristoranti in cui la sera andava a cenare. E ha scritto frasi come questa: “Ha già fatto più giovani morti il vaccino del Covid stesso! (Che non ne ha mai fatti) #TruffaVirus! #Libertà. Con tanto di hashtag “Truffavirus”. 

Francesco Tomasella e l’incontro a Varese con Diego Fusaro

2 febbraio 2021: Francesco Tomasella si unisce a Vox Italia di Diego Fusaro. Che, di certo non si offenderà se verrà identificato come uno “scettico” del virus e delle restrizioni anticovid. Ed è proprio questo il motivo che spinge l’ex Forza Nuova a vendere in campo con il filosofo (firma tra l’altro del Primato Nazionale, giornale “sovranista” molto vicino ai movimenti e partiti neofascisti). Tomasella lo annuncia così:

Dopo essere riusciti in questi mesi, come libero comitato di cittadini, ad animare il dibattito intorno a questi temi almeno in tutto il Varesotto, riteniamo oggi che sia giunto il momento di fare un passo ulteriore per sostenere la stessa battaglia su tutto il territorio nazionale. Per questo annuncio che i principali animatori del Comitato Varese Libera si uniranno da oggi al movimento politico Vox Italia, fondandone il circolo varesino che presiederò. Colgo l’occasione per annunciare che in previsione delle prossime elezioni amministrative presenteremo i nostri candidati in tutta la provincia; in particolare per la città di Varese sveleremo nelle prossime settimane una nostra lista che resterà indipendente rispetto a quelle di centrodestra e centrosinistra.

Benissimo: in bocca al lupo.