Politica

Il vademecum per il voto al ballottaggio nei comuni

ballottaggio comuni come si vota

Il Corriere della Sera pubblica oggi un vademecum per il voto al ballottaggio nei comuni. Si vota domenica 19 giugno dalle 7 alle 23, con carta d’identità e tessera elettorale. Sono chiamati alle urne 8,6 milioni di elettori; al ballottaggio si sceglie tra i due più votati al primo turno: l’elettore traccia un segno su nome e cognome del candidato sindaco preferito. In caso di partià è proclamato il candidato appoggiato dalla lista o coalizione più votata, mentre in caso di ulteriore parità il più anziano. 126 sono i comuni al ballottaggio, di cui 20 sono capoluoghi. Alla lista collegata al candidato vincitore va il premio di maggioranza, in caso di colazione collegata al vincitore i seggi del premio sono ripartiti tra le liste con metodo proporzionale. Anche i seggi restanti vengono assegnati alle liste con metodo proporzionale.

ballottaggio voto vademecum
Il vademecum del Corriere per il voto al ballottaggio nei comuni (18 gennaio 2016)