Opinioni

Taps: l'orso scappato dallo zoo di Osnabruck e abbattuto

I guardiani dello zoo tedesco di Osnabruck sono stati costretti a uccidere un rarissimo esemplare di ibrido nato dall’unione tra un orso polare e un orsa bruna. L’animale, Taps, denominato ‘orso cappuccino’, era fuggito dal suo recinto e lo zoo era stato stato evacuato. Taps era uno dei fiori all’occhiello di Osnabruck (nord-ovest del Paese) insieme alla sorella Tips. I loro genitori si trovavano nello stesso recinto, ma nessuno pensava potessero avere dei cuccioli.
orso osnabruck taps
Tips e Taps, nati nel 2004, erano stati anche testimonial di diverse campagne di sensibilizzazione sulle conseguenze del cambiamento climatico, che in Canada ad esempio aveva causato la nascita di orsi ibridi frutto dell’unione tra orsi bruni e polari. “Abbiamo dovuto ucciderlo per proteggere i visitatori”, ha riferito in un comunicato il Ceo dello zoo, Andreas Busemann, citato dalla Berliner Zeitung. L’orso aveva dodici anni ed era stato protagonista anche di alcuni video pubblicati su Youtube. Il padre è morto di vecchiaia nel 2013 mentre la madre è ancora viva ma è sorda e cieca.