Q&A

Soylent: il beverone sostitutivo del cibo

soylent beverone

Il Soylent è un beverone color caffellatte che nelle promesse del suo inventore, il 26enne ingegnere californiano Rob Rhinehart, dovrebbe sostituire il cibo, garantendo all’organismo tutti i nutrienti necessari ma risparmiando tempo, denaro (un pasto costa meno di 4 dollari, circa tre euro) e risorse. Il Corriere della Sera pubblica oggi un’infografica che ne illustra la composizione e il funzionamento.

soylent beverone sostitutivo del cibo
Il Soylent, beverone sostitutivo del cibo (Corriere della Sera, 25 maggio 2015)

Soylent è un preparato in polvere a base di potassio,carboidrati,fibre, grassi, vitamine e sali minerali «creato» nel 2012. L’azienda che produce il Soylent,la Rosa Lab di Los Angeles, è stata
fondata da Rob Rhinehart grazie al finanziamento di investitori della Silicon Valley, ha raggiunto un valore stimato di 100 milioni di dollari. Il prodotto è in vendita solo negli Usa da circa un anno. Si può scegliere se usare Soylent come pasto completo o merenda. Il Soylent,secondo il creatore,contiene tutte le componenti nutrizionali di una dieta bilanciata, con solo un terzo delle calorie e nessuna delle tossine.