Politica

Sondaggi SWG, PD e Lega su, fermo il M5S

elezioni amministrative 2017 grillo renzi salvini

Guadagna qualche voto il Partito Democratico, crescono Lega e Fratelli d’Italia mentre arretra Forza Italia e l’area di centrodestra sorpassa quella di governo, mentre il MoVimento 5 Stelle non cresce e non cala. Il sondaggio SWG pubblicato oggi dal Messaggero però segnala soprattutto che c’è una grande massa di indecisi (il 41%) che non sa per chi votare o è deluso dall’attuale offerta politica. E oggi, se non si rivolge ai partiti “antisistema”, non ha nemmeno intenzione di votare quelli “di sistema” che evidentemente hanno perso in questi anni ulteriore credibilità.

sondaggi pd m5s centrodestra
Il sondaggio SWG pubblicato dal Messaggero (29 luglio 2017)

Spiega Enzo Risso sul quotidiano:

Scandagliando il limbo degli indecisi si scopre un classico esempio di ramificazione della complessità. Al suo interno possiamo incontrare due macro tribù: la prima – gli indecisi orientati, coinvolge il 62% degli indecisi (pari all’11% degli italiani) ha un partito verso cui, magari turandosi il naso, le persone sono orientate. L’altra tribù, gli indecisi disorientati, pari al 32% (ovvero il 7% degli italiani), non riesce a farsi piacere alcun partito.
Nella prima tribù, gli indecisi orientati, il quadro elettorale potenziale è sbriciolato: il 3,3% potrebbe scegliere il Pd (è il partito che drena il maggior consenso tra gli indecisi) e il 2,7% potrebbe optare per i grillini; il 2% è attratto dal ritorno in campo di Berlusconi, mentre l’1,6%, avverte il richiamo delle sirene del “prima gli italiani” di Salvini.

Mdp e Alternativa popolare potrebbero convincere,rispettivamente, 1.3 e l’1% degli elettori, mentre Fratelli d’Italia raccoglie solo lo 0,5%. I segmenti sociali maggiormente presenti nella quota degli indecisi sono le donne (60% di questo blocco socio-politico), gli anziani (29%), le casalinghe (14%) e i laureati(16%).