Politica

Sondaggi, Renzi e la fiducia in calo

matteo renzi

Il sondaggio Demos pubblicato da Repubblica oggi spiega che Matteo Renzi ha subito un calo dei consensi piuttosto alto rispetto alle cifre monstre rilevate subito dopo le elezioni europee. A cambiare il giudizio sull’operato del governo, però, sono stati in questi mesi soprattutto gli elettori di centrodestra, ovvero quelli che comunque non avrebbero votato Renzi a meno di una scomparsa della propria area elettorale di riferimento. Il Partito Democratico, però, non ha perso fiducia; anzi, ne ha guadagnata in qualche modo nei mesi successivi alle elezioni, sfondando la soglia del 41%.


La nota informativa del sondaggio spiega:

L’Atlante Politico è realizzato da Demos & Pi per La Repubblica ed è curato da Ilvo Diamanti, insieme a Fabio Bordignon e Roberto Biorcio, con la collaborazione di Martina Di Pierdomenico. La rilevazione è stata condotta nei giorni 4 – 10 settembre 2014 da Demetra (metodo CATI). Il campione nazionale intervistato (N=1023, rifiuti/sostituzioni 5.277) è rappresentativo per i caratteri socio-demografici e la distribuzione territoriale della popolazione italiana di età superiore ai 18 anni (margine di errore 3.1%).