Politica

Sondaggi, il M5S è primo partito

sondaggio pd m5s

Il sondaggio condotto nei giorni scorsi per l’Atlante Politico di Demos di Ilvo Diamanti e pubblicato oggi su Repubblica incorona il MoVimento 5 Stelle, che nelle intenzioni di voto di settembre 2017 arriva al 28,1% guadagnando più di due punti percentuali rispetto alla precedente rilevazione e superando il Partito Democratico che si ferma al 26,8%, in crescita di mezzo punto. La somma dei tre più grandi partiti del centrodestra (Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia) supera però entrambi i partiti e arriva al 31,6%. Calano MDP, Sinistra Italiana e Campo Progressista che insieme arrivano all’8,2%

sondaggi ilvo diamanti
Sondaggi Ilvo Diamanti: le intenzioni di voto (La Repubblica, 8 settembre 2017)

Per quanto riguarda le leadership, mentre quella di Luigi Di Maio nel MoVimento 5 Stelle non è in discussione (59% di gradimento per lui, il 12% per Di Battista e Grillo), Matteo Renzi ha facilmente la meglo sugli altri leader del centrosinistra assommando il 41% di gradimento anche in caso di formazione di una coalizione di centro-sinistra formata da PD, MDP, Sinistra Italiana, Campo Progressista e altri.
sondaggi ilvo diamanti 1
Sondaggi Ilvo Diamanti: la leadership del centrosinistra (La Repubblica, 8 settembre 2017)

Per quanto riguarda il centrodestra le percentuali sono più risicate ma a riscuotere il maggior gradimento è Matteo Salvini, che supera Silvio Berlusconi di tre punti percentuali.
sondaggi ilvo diamanti 2
Sondaggi Ilvo Diamanti: la leadership del centrodestra (La Repubblica, 8 settembre 2017)

La Lega e Fratelli d`Italia appaiono stabili, fra 13 e 14%. Ma Forza Italia scivola di oltre un punto, da 14,4 al 13,2%. Superata dalla Lega di Matteo Salvini, che passa comunque dal 13,8 al 13,6%. A sinistra del PD, Articolo 1-MdP, guidato da Pier Luigi Bersani e Roberto Speranza, perde qualcosa, è poco sotto il 4%. Il Campo Progressista di Giuliano Pisapia si attesta al 2% ed è anch`esso in calo. Poco più su, al 2,5%, c`è Sinistra Italiana e altri di sinistra, anch’essi in decrescita dal 2,9%. Fra gli altri, AP si attesta al 2% (dal 2,1 di giugno). Fra i leader in testa Paolo Gentiloni, che passa da 45 di giugno al 49% di gradimento. Luigi Di Maio sale dal 28 al 37% così come Beppe Grillo, che passa dal 24 al 30%. In salita Matteo Renzi (dal 32 al 35%) e Pier Luigi Bersani (dal 28 al 30%). Nello schieramento di centrodestra il capofila è Matteo Salvini (dal 36 al 37%), che stacca Silvio Berlusconi (da 29 al 30%). Stabile Giorgia Meloni. Da segnalare l’apprezzamento per Emma Bonino (ha raccolto il 43% di gradimento da parte degli intervistati) e Marco Minniti