Politica

Quanto lavorano i parlamentari?

L’indice di produttività dei parlamentari è stato pubblicato da Openpolis e serve a fornire elementi quantitativi e qualitativi per valutare l’azione di deputati e senatori e per rilevarne l’efficacia. La presentazione degli autori:

Il lavoro di deputati e senatori viene analizzato in base a criteri di efficacia che aiutino a distinguere la gran massa di attività che non produce effetti da quella, poca, che invece dà risultati. Non si entra mai nel merito di quanto un atto disponga, se sia buono o cattivo, ma ci si limita ad attribuir eun punteggio ad ogni passaggio di iter. Dunque più un provvedimento si approssima al suo completamento (come un ddl che diventa legge) più sarà alto il punteggio assegnato a chi presenta l’atto – primo firmatario – o ne è il relatore. Altri punti vengono attribuiti con il consenso ottenuto su un provvedimento, attraverso le firme degli altri parlamentari, e, infine, grazie ad una più assidua partecipazione del parlamentare ai lavori. L’insieme di questi parametri, messi a punto nel tempo grazie a ad un confronto continuo anche con molti Parlamentari, chiaramente premia la ricerca del risultato e il merito politico e scoraggia la produzione di scartoffie buone solo a intasare gli uffici.

È possibile scaricare l’intero rapporto qui. Uno dei grafici pubblicati spiega che la produttività dipende in parte anche dal ruolo che i parlamentari ricoprono. E questo vale sia per la Camera che per il Senato.

openpolis deputati senatori 1
Camera e Senato: produttività per ruolo a confronto (Openpolis, 2014)

La produttività per gruppi, spiega Openpolis, dipende in primo luogo dal fatto che il governo ha avocato a sé la potestà legislativa, spossessandone di fatto la maggioranza: «Le classifiche dei gruppi per media di produttività danno una rappresentazione immediata di questo scenario. Non a caso sono guidati da Lega e Sel – al Senato parte del Misto – che hanno espresso vari relatori su provvedimenti molto importati. Fra le opposizioni, il M5S occupa posizioni inferiori proprio perché meno disponibile al compromesso parlamentare».
openpolis deputati senatori 2
Classifica dei gruppi per media di indice di produttività (Camera e Senato, dati Openpolis 2014)

L’infografica successiva misura invece quanti parlamentari dei vari gruppi si trovano al di sotto dell’indice di produttività medio.
openpolis deputati senatori 3
Deputati e senatori al di sotto dell’indice di produttività medio (Openpolis, 2014)

Questo è l’indice di deputati e senatori più produttivi e, insieme, quelli che hanno produttività zero. Come vedete, molti di questi sono big dei partiti di appartenenza.

Infine, ecco a voi il conto finale dei deputati più produttivi regione per regione.