Cultura e scienze

Quanto guadagna Ignazio Visco?

Il Corriere della Sera riporta oggi una polemica su Ignazio Visco, governatore di Bankitalia dopo Mario Draghi, e sul suo stipendio, considerato troppo alto da alcuni senatori del Partito Democratico. 495mila euro lordi all’anno sono un compenso troppo ingente, secondo loro:

Il documento, sottoscritto da 15 senatori pd e due di Ncd, ricorda che il governatore Ignazio Visco guadagna 495 mila euro lordi l’anno, 100 mila in più del numero uno della Banca centrale europea, 50 mila più del presidente dell’americana Federal reserve. E che gli stipendi di tutto l’istituto pesano per 747 milioni di euro l’anno. Qual è il problema? Da qualche mese per gli stipendi della pubblica amministrazione c’è un tetto: non più di 240 mila euro lordi l’anno, come la busta paga del capo dello Stato.

Solo che c’è un inghippo:

In punta di diritto la regola non vale per la Banca d’Italia e il Parlamento, organi autonomi, anche sugli stipendi. Ma pochi giorni fa sia Camera che Senato, con molte resistenze interne, hanno approvato «spontaneamente» un piano per il taglio degli stipendi. Non solo. Investita del caso dallo stesso istituto di via Nazionale, la Bce ha fatto sapere che nel caso specifico il tetto di 240 mila euro non richiede una «rigida osservanza» ma ha il valore di «norma di indirizzo». Qualcosa conta, insomma.