Q&A

Il ragazzo sordo che impara a parlare a 15 anni

Patrick Otema è un ragazzo ugandese di 15 anni ed è sordo dalla nascita. In Uganda purtroppo non ci sono scuole che insegnano alle persone sorde il linguaggio dei segni. Per 15 anni quindi Patrick non ha mai comunicato con nessuno, non solo non ha mai capito cosa gli altri si dicevano, ma non ha mai avuto modo di esprimersi. Il suo era un mondo di totale silenzio.
LEARNING TO SPEAK
In Uganda, il paese di Patrick, non ci sono scuole dove si insegna il linguaggio dei segni. Quindi per 15 anni Patrick Otema ha vissuto al di fuori del mondo delle relazioni sociali, incapace di avere un contatto con il mondo, intrappolato all’interno dei suoi pensieri. Kiki King, la giornalista che ha condotto il reportage, spiega che la condizione di Patrick è comune a molte persone sorde che vivono nell’Africa Sub Sahariana. Nessuno insegna loro la lingua dei segni. In un subReddit il regista del documentario, Daniel Bogado, racconta delle difficoltà avute all’inizio delle riprese. Patrick infatti non si sentiva a suo agio con tutti quegli estranei vicino: non era in grado di capire cosa volessero da lui. Secondo Raymond Okkelo l’insegnante di lingua dei segni di Patrick Otema, se una persona non è in grado di comunicare non è nemmeno in grado di relazionarsi con le persone. Fortunatamente, grazie al lavoro di Raymond e di alcune ONG come Sign Healt Patrick e altri ragazzi (ma anche adulti) come lui ora potranno andare a scuola e imparare il linguaggio dei segni. Daniel Bogado ha confermato su Reddit che Patrick sta imparando molto in fretta e che non sembra nemmeno la stessa persona di quando l’ha conosciuto. La storia di Patrick Otema verrà raccontata all’interno di Unreported World, la nuova serie di Channel 4 in onda a partire da venerdì 21 novembre. Per chi fosse interessato le puntate di Unreported World saranno tutte disponibili sul canale YouTube del programma.