Opinioni

Il panettone secondo la legge italiana

panettone legge italiana

A corredo di un articolo di Enrico Franceschini che parla del boom del panettone nel Regno Unito questa infografica spiega e racconta come dev’essere il panettone secondo la legge italiana. Repubblica racconta che nella Food Hall di Selfridges, uno dei migliori grandi magazzini della metropoli sul Tamigi, le vendite di panettone stanno superando quelle di pudding 2 a 1, come riportava ieri il Mail on Sunday. Da Waitrose, grande catena di supermercati di qualità, le vendite sono aumentate del 56 per cento rispetto allo scorso anno. Va letteralmente a ruba, tanto che il supermarket ha già esaurito le scorte a un mese dal Natale e dovuto fare nuove ordinazioni in Italia, nonostante il calo della sterlina provocato dalla vittoria della Brexit nel referendum del giugno scorso renda questo dolce venuto dall’estero, come altri prodotti d’importazione, più caro per i sudditi di Sua Maestà.

panettone legge italiana
Come dev’essere il panettone secondo la legge italiana (La Repubblica, 28 novembre 2016)

Nei più economici supermercati della Sainsbury se ne può acquistare uno a buon mercato da 9 sterline (11 euro), farcito di marron glacé e ribattezzato “Prosecco Panettone”, forse per suggerire ai consumatori di accompagnarlo con una bottiglia di vino frizzante italiano, peraltro anch’esso protagonista di un boom: il suo consumo nel Regno Unito, informava recentemente il 5JNFT, ha praticamente superato quello dello champagne francese (che è ben più caro).

Leggi sull’argomento: Theresa May e le sei incognite sulla Brexit