Trend

Olga Plachina, la moglie di Aldo Montano che non ha problemi a dire "Putin mi è sempre piaciuto"

@neXt quotidiano|

Olga Plachina aldo montano putin

“Sono una ragazza russa e sono fiera di esserlo. Vladimir Putin mi è sempre piaciuto come presidente e allo stesso modo il nostro regime”: queste parole, scritte dalla modella russa Olga Plachina, moglie dal 2016 dell’ex schermidore 43enne Aldo Montano, hanno innescato una fervente polemica su Instagram. In un post pubblicato in occasione del suo 25esimo compleanno, commentando le domande che le avevano rivolto alcuni follower sulla guerra in Ucraina, ha scritto: Il mio stato mi ha dato tutto per crescere ed essere una ragazza felice. Purtroppo nessuno di noi ucraini, russi, italiani, sa la verità. Da parte di tutti c’è una propaganda enorme per i propri interessi (…) Mi dispiace per quello che sta succedendo, ho parenti anche in Ucraina. Dispiace che danno torto al 1000% ai russi! Ma non c’è fiamma senza fuoco! I miei dibattiti politici rimarranno a casa mia, ma non qui e di certo non davanti all’ambasciata russa”. La donna ha poi rimosso la sezione commenti del suo post

Olga Plachina, la moglie di Aldo Montano che non ha problemi a dire “Putin mi è sempre piaciuto”

Olga Plachina è un’ex velocista e vincitrice del concorso Miss Sport e Miss Best Model. Su Instagram “vanta” circa 60mila follower. Qualcuno l’ha invitata a lasciare l’Italia: “Perché non torni in Russia invece? Bello esprimere queste parole quando si vive in un Paese democratico come l’Italia, ma decisamente troppo facile”. Il problema con le parole di Olga Plachina non è il fatto che non possa dire ciò che pensa di Putin, ma che non tenga conto del fatto che se in Italia è possibile per lei scrivere ciò che ha scritto è proprio perché al potere non c’è uno come Putin, che reprime le opinioni divergenti e che ha messo offline in Russia lo stesso social sul quale la moglie di Montano ha espresso il suo punto di vista.