Cultura e scienze

«Napolitano fu indagato per tangenti»

Sallusti napolitano

Chi l’ha detto che i quotidiani sono schiavi dell’attualità? Ci sono giornali che aprono con notizie di vent’anni fa. Ad esempio, il Giornale di oggi che riporta un semivirgolettato di De Magistris per rompere le scatole al Quirinale.
napolitano indagato tangenti
Sallusti, il garantista, si lamenta del fatto che Napolitano non sia finito in galera:

Sta di fatto che Napolitano fu l’unico politico a non finire al gabbio a fronte della confessione di un imprenditore che sosteneva di aver versato 200 milioni di lire alla sua corrente. Non più segreto il voto, segreta l’indagine, segreta pure l’assoluzione. E un bel segreto che resta ancora sullo sfondo: come mai nessun politico del Pci, partito di cui Napolitano era leader, finì nei guai? Forse nel «pizzino» di De Magistris c’è un indizio di risposta.