Opinioni

Milk sharing: il commercio di latte materno su internet

Repubblica parla oggi di milk sharing, ovvero del commercio di latte materno su internet. Il fenomeno della compravendita online è ancora prettamente anglosassone. Nei siti come onlythebreast.com e eatsonfeet.org le donne vantano qualitàcome “la cremosità” del proprio latte o il ritmo di crescita dei loro “torelli”, offrendo l’elisir a prezzi che raggiungono i 100 euro al litro. Il timore però è che il libero mercato di Internet porti il latte umano anche in Italia, dove oggi 32 banche pubbliche in altrettanti ospedali lottano per soddisfare le necessità dei circa 6 mila bambini prematuri che nascono ogni anno nel nostro Paese. Negli Usa è venduto sui siti mescolato a quello di mucca e spesso risulta contaminato.
milk sharing latte materno