Cultura e scienze

Enrico Mentana e Salvini che non è Mussolini

enrico mentana salvini mussolini

In un’intervista rilasciata a Pietrangelo Buttafuoco per il Fatto, Enrico Mentana oggi dice che Matteo Renzi per l’Italia è stato come “una bella moldava per un anziano” e che Matteo Salvini non è Mussolini (il che, per il principio di identità è sicuramente vero, così come è vero che Enrico Mentana non è Enzo Biagi), cercando così di ridimensionare l’allarme estrema destra e fascismo nei confronti del leader del Carroccio così come l’ex direttore del Tg5 aveva fatto a più riprese con Silvio Berlusconi, spiegando che il suo editore non era un pericolo per la democrazia quando vinceva le elezioni:

Caro lei, quando c’era Lui.
Quando c’ero io, piuttosto, come Matteo Renzi che adotta come suo unico stilema l’esserci stato lui, al governo, nel Pd finché gli è durato, giusto lui che per l’Italia è stato come una bella moldava per un anziano: tre anni di pazza giostra e poi, d’un colpo, l’inferno dell’abbandono….

Ma la politica comunque non è un prodotto del Novecento.
La mobilitazione delle masse, sì; il secolo delle ideologie è il Novecento mentre l’esaurirsi della memoria –oggi – agevola l’emergere degli interessi primari, quelli che portano al crollo della sovrastruttura per precipitarci nell’odio, nei nazionalismi: il caso Iugoslavia fa testo.

enrico mentana salvini mussolini

L’epoca compiuta della tecnica conferma, anche per via della rete web, la mobilitazione totale di queste masse.
Dove però un Salvini, non è un Benito Mussolini, non è – insomma –un ideologo, anzi: è a-ideologico; il Duce prende il proprio Psi e ne fa una cosa nuova….

Restando intimamente socialista, comunque e sempre …
Anche il leader della Lega fa del Carroccio di Umberto Bossi un soggetto a sua immagine e somiglianza –è vero – solo che un dato inedito ci impone un altro schema: il sorpasso delle pulsioni sulle passioni.

Come all’epoca di Berlusconi, Mentana si precipita ad assicurarci che il Nuovo Potere in arrivo non è così cattivo. Non vi sentite anche voi un po’ più sollevati, adesso?

Leggi anche: Autonomia: così Salvini vuole togliere 3,3 miliardi al Sud che l’ha votato